fbpx

Sistema di accumulo residenziale aiuta a sostenere la rete elettrica?

La notevole crescita delle batterie d’accumulo come Tesla Powerwall nel settore dell’energia rinnovabile ha attirato una grande attenzione nell’industria e nei media. Gran parte di tale attenzione si concentra sulle batterie residenziali, sulle batterie commerciali e industriali.

La rapida crescita dell’accumulo di energia residenziale sta superando le aspettative, probabilmente questi sistemi domestici diventeranno risorse molto importanti prima di quanto molti si aspettino. La traiettoria di crescita e il valore potenziale di questi sistemi per i clienti e per la rete richiedono una maggiore attenzione.

Secondo il report Q1 2023 di ITALIA SOLARE al termine del primo trimestre 2023 in Italia risultano essere connessi 311.188 sistemi di accumulo, per una potenza totale pari a 2.329 MW e una capacità massima di 3.946 MWh, oltre agli impianti di Terna che, complessivamente, ammontano ad un totale di 60 MW e 250 MWh. La tecnologia più diffusa continua a essere la batteria al litio, la quale è stata adottata nel 99,3% delle installazioni.

Molti consumatori desiderano chiaramente il controllo e l’affidabilità aggiuntive che ne derivano dall’avere una batteria a casa. Di conseguenza, molte comunità potrebbero presto disporre di una risorsa inaspettata, una rete di batterie domestiche che i clienti hanno già pagato ma non vengono utilizzate tutti i giorni. Cosa sarebbe necessario per consentire l’accumulo di energia residenziale per aiutare i servizi pubblici locali a rendere le reti elettriche più convenienti, affidabili, resilienti e sicure?

Le reti in molte regioni sono sottoposte a crescenti sollecitazioni. Gli asset della rete stanno invecchiando. Le fonti intermittenti di energia rinnovabile generano quantità crescenti di energia, richiedendo un maggiore bilanciamento del carico. L’incidenza del maltempo è in aumento. Queste tendenze stanno peggiorando i colli di bottiglia nel sistema di erogazione dell’energia, con il conseguente aumento delle interruzioni di correnti locali.

I distributori di energia elettrica stanno prendendo provvedimenti per aumentare l’affidabilità e la resilienza della rete. Alcuni gestiscono già i cosiddetti programmi di risposta alla domanda (demand-response), che incoraggiano i clienti a ridurre il consumo energetico durante i periodi di picco della domanda. Allo stesso modo, i distributori stanno perseguendo programmi completi di ammodernamento della rete per aumentare la capacità e rafforzare il sistema di rete e alcuni stanno investendo molto in soluzioni di accumulo di energia su larga scala, mettendo grandi batterie accanto alle centrali elettriche e alle linee di trasmissione per ridurre i costi e migliorare l’affidabilità.

Man mano che sempre più clienti investono in sistemi residenziali di accumulo di energia , i distributori otterranno un’altra potenziale leva per bilanciare la domanda e l’offerta di energia. Maggiore è il numero di risorse residenziali di accumulo di energia presenti sulla rete, più preziosa può diventare l’integrazione della rete.

Con l’aumentare della base installata di batterie residenziali, queste risorse residenziali di accumulo di energia acquisiranno la densità e la scala per fornire servizi di rete che creano valore in diversi modi:

  • La riduzione del carico di picco sulla rete di rete locale e l’ottimizzazione del carico dei singoli circuiti possono rendere i nodi locali più sicuri e affidabili.
  • Ridurre il fabbisogno energetico di punta per i quartieri in cui l’approvvigionamento è limitato può ridurre i costi energetici.
  • Migliorare la qualità dell’alimentazione e proteggere i dispositivi collegati alla rete da disturbi come i picchi di tensione può prolungare la durata degli apparecchi.

Compila il seguente modulo per avere maggiori informazioni

Privacy Policy

Logo millenergie footer

Contattaci

Millenergie S.r.l

Via E.Mattei, 129, 62014 Zona Industriale MC

+39 0733 716142

Seguici

Seguici sui social per avere notizie da Millenergie.

Italia solare footer

FER e FGAS

P.IVA:00998190433 © 2023 Millenergie