fbpx

Comunità energetica

Cos’è una comunità energetica?

Una comunità energetica rinnovabile (abbreviato CER) è una congregazione che produce e condivide energia rinnovabile, ne possono far parte cittadini , attività commerciali, pubbliche amministrazioni, piccole e medie imprese ecc.

I membri della comunità possono essere persone fisiche e giuridiche, che vogliono dare vita a un progetto CER per generare energia verde a costi vantaggiosi. L’impianto non deve necessariamente essere di proprietà della Comunità, ma può anche essere messo a disposizione da uno o più membri partecipanti.

Lo scopo di una Comunità Energetica, per legge, non può essere il profitto, quindi di solito quest’ultimi per motivi di convenienza e praticità si organizzano come una associazione non riconosciuta oppure come una cooperativa. La convenienza sta nel fatto che le associazioni non riconosciute hanno costi di gestione bassi e obblighi di organizzazione semplici.

I vantaggi della condivisione di energia

Benefici ambientali

Evitare sprechi di energia, ridurre le emissioni di CO2

Benefici economici

Ogni membro della comunità continua a pagare per intero la bolletta al proprio fornitore di energia elettrica, ma periodicamente riceve dalla comunità un importo per la condivisione dei benefici garantiti.

Benefici pubblici

Supportare al massimo la produzione autonoma. Favorire la diminuzione dei costi energetici.

Le comunità energetiche, inoltre, sono importanti per il sostegno che forniscono alle piccole e medie imprese, che possono trovare un ruolo nello sviluppo, realizzazione, esercizio e manutenzione degli impianti rinnovabili.

Designed by Freepik Comunità energetica

Come funziona una comunità energetica?

Il funzionamento di una comunità energetica comincia quando i consumatori passivi si trasformano in consumatori attivi e produttori, in quanto sono dotati di un proprio impianto per la generazione di energia elettrica per l’autoconsumo, cedendo la parte di energia in eccesso ad altri consumatori collegati alla rete elettrica intelligente. Quest’ultima è un’infrastruttura che collega tutti i consumatori della comunità energetica, che spesso comprende anche sistemi evoluti per l’accumulo dell’energia elettrica non immediatamente utilizzata. Rete elettrica intelligente e la digitalizzazione collegata ad essa consente di ottimizzare ogni fase di produzione e scambio, attraverso utilizzo dei sensori avanzati e software innovativi. Secondo le stime effettuate da ENEA entro il 2050 circa 264 milioni di cittadini europei diventeranno consumatori attivi, con la possibilità di generare fino al 45% di energia elettrica da fonti rinnovabili.

Dove sono le comunità energetiche?

Esistono differenti sperimentazioni di comunità energetiche nel mondo.

  • The Brooklyn Microgrid (BMG), New York, 2016. È una rete energetica comunale in cui i cittadini di Brooklyn residenziali e commerciali possono acquistare e vendere energia rinnovabile generata localmente.
  • Bioenergy Village Jühnde, Germania, 2004. L’impianto bioenergetico locale è di proprietà degli abitanti di Jühnde uniti in una cooperativa.
  • Cooperativa di Melpignano, Melpignano (LE), 2011. La cooperativa nasce dalla collaborazione tra Legacoop e l’amministrazione comunale con l’obiettivo di produrre energia utilizzando pannelli fotovoltaici posti sui tetti degli edifici pubblici e privati della città.

Compila il seguente modulo per avere maggiori informazioni

Privacy Policy

Logo millenergie footer

Contattaci

Millenergie S.r.l

Via E.Mattei, 129, 62014 Zona Industriale MC

+39 0733 716142

Seguici

Seguici sui social per avere notizie da Millenergie.

Italia solare footer

FER e FGAS

P.IVA:00998190433 © 2023 Millenergie